Crostata di pesche al tè

Per celebrare l'arrivo dell'estate non c'è niente di meglio che un dolce con il frutto che più di tutto fa pensare alla bella stagione: le pesche. Non pensate però che sia la solita crostata di frutta!!!! Questa volta lo propongo in una variante molto particolare. La crema pasticcera utilizzata per farcire la crostata sarà aromatizzata al tè e per la precisione un Darjeeling proveniente dal giardino Margareth's Hope, uno dei più belli e spettacolari di tutta l'India. Ci regala un tè molto aromatico con intense note di moscatello che si abbinano alla perfezione alle pesche. [caption id="attachment_462" align="aligncenter" width="515"] www.tentazionitrescore.it[/caption] La ricetta prevede diverse preparazioni ma non è per niente difficile e il risultato sarà ottimo e di sicuro di grande effetto. INGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA 250gr farina 00 125gr burro 125gr zucchero 1uovo + 1tuorlo 1 pizzico di sale 1 cucchiaino di foglie di tè nero INGREDIENTI PER LA CREMA 4 tuorli 100gr zucchero 30gr farina 00 15gr tè nero Darjeeling Margareth's Hope Sf 500ml latte INOLTRE SERVIRA' 3 pesche gialle Gelatina spray   PROCEDIMENTO Per prima cosa preparate la pasta frolla. In un mixer, miscelate la farina con lo zucchero, le foglie di tè e il sale. Unite il burro freddo a pezzetti piccoli e cominciate ad impastare fino ad ottenere una consistenza simile alla sabbia bagnata. Unite l'uovo e il tuorlo e impastate fino ad ottenere una palla che lavorerete leggermente a mano. Avvolgetelo nella pellicola e riponete in frigo per almeno mezzora. Nel frattempo preparate la crema portando ad ebollizione il latte. Aggiungete il tè, lasciate in infusione per 10/12 minuti e poi filtrate. In una terrina amalgamate i tuorli e lo zucchero con una frusta (non serve montare), aggiungete poi la farina setacciata. Scaldate nuovamente il latte e versatelo sul composto di uova, zucchero e farina. Mescolate con una frusta e trasferite tutto sul fuoco. Fate addensare la crema continuando a mescolare. Una volta pronta trasferite tutto in una terrina e lasciate raffreddare completamente coperto dalla pellicola. Stendete la pasta fino ad uno spessore di 5mm e, con l'aiuto del mattarello, trasferitela in una tortiera precedentemente imburrata. Fate aderire bene la pasta ai bordi e punzecchiate con una forchetta il fondo. Stendetevi sopra un foglio di carta da forno e coprite con delle sfere di ceramica (o anche ceci o fagioli secchi) in modo che non si gonfi. Infornate a 180° per 15 minuti. Togliete quindi le sfere e la carta forno e rimettete in forno per ancora 10 minuti o fino a che non sarà bella dorata. Lasciate raffreddare e togliete dallo stampo. Adesso non resta che comporre la nostra torta, quindi rilavorate la crema con una spatola in modo da renderla nuovamente vellutata e trasferitela all'interno del guscio di frolla con una tasca da pasticcere o con una spatola. Tagliate le pesche a fette non troppo sottili e decorate la superficie. Infine cospargete con la gelatina spray in modo che la frutta non annerisca. Tenetela in frigorifero fino al momento di servire e buon appetito!