Pollo alla Provenzale

Come ogni ricetta tradizionale che si rispetti, anche il Pollo alla Provenzale ha un'infinità di varianti. Chiunque l'abbia preparata dirà che la propria versione è la più buona e la più tradizionale. Ovviamente non pretendo che il mio si avvicini alla tradizione vera e propria ma è certamente gustoso e adatto al pranzo della domenica. Per renderlo un piatto unico possiamo accompagnarlo con del purè di patate ma se la vogliamo rendere anche un po' bergamasco è buonissimo anche con la polenta!

INGREDIENTI
1kg di pollo tagliato a pezzi
1 peperone giallo
1 peperone rosso
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
10 olive nere
1 cucchiaio di Erbe di Provenza
Peperoncino di Aleppo a piacere 
400 gr di passata di pomodoro (se è stagione potete utilizzare i pomodori freschi)
Sale e Pepe 
Olio EVO

PREPARAZIONE
Iniziate a rosolare il pollo in una padella con un filo d'olio. Quando ben rosolato, toglietelo e tenetelo da parte. Nella stessa padella fate stufare la cipolla, lo spicchio d'aglio e il peperoncino (se necessario aggiungete ancora un filo d'olio). Aggiungete i peperoni e le olive e lasciate cuocere qualche minuto. Aggiungete anche il pomodoro e un cucchiaio di Erbe di Provenza. Infine unite il pollo che avete rosolato in precedenza. Aggiustate di sale e fate cuocere per circa 45/50 minuti mescolando di tanto in tanto. Se il sugo si asciugasse troppo potete aggiungere un po' di acqua calda o brodo.
A cottura ultimata se vi piace potete aggiungere ancora un pizzico di erbe.